Storia del vino rosato

Storia del vino rosato
storia della rosa
Il vino rosato è l'aperitivo estivo preferito nel Sud della Francia e si ritiene che sia stato introdotto in Provenza dagli antichi greci. Uno dei punti di forza di molti turisti o di coloro che vivono nel Sud della Francia è l'abbondanza di ottimo vino rosato, ideale come aperitivo sotto il caldo sole del Mediterraneo. Servito preferibilmente fresco, il vino "rosa" può essere bevuto come aperitivo prima di cena, mentre si ammira il panorama dal proprio appartamento. villa in affitto a Cap d'Antibesper esempio. È anche un ottimo accompagnamento per l'appetitosa cucina mediterranea che viene servita nella pletora di eccellenti ristoranti vicini al nostro portafoglio di immobili esclusivi a Cap d'Antibes. Molti pensano erroneamente che il vino rosé sia una miscela di vino rosso e bianco. In realtà, questa bevanda - che dal 2008 ha superato le vendite di vino bianco in Francia - è prodotta esclusivamente con uve viola o nere e la tonalità rosa proviene dalle bucce, che rimangono a contatto con il succo solo per un tempo molto breve. L'arte della vinificazione, che può ancora essere apprezzata in prima persona da chi soggiorna in una villa in affitto a Cap d'Antibes, è stata portata in Provenza nel 600 a.C. circa dagli antichi Greci, che si ritiene apprezzassero particolarmente i vini di colore chiaro. Quando i Romani raggiunsero la zona nel 125 a.C., il vino rosato prodotto in questa zona aveva già acquisito una certa reputazione. a metà strada in tutto il Mediterraneo per la sua eccellenza. Il suo status di vino da bere è stato riconosciuto nel XIV secolo, quando è stato considerato una fonte di reddito necessaria per i monasteri della zona. Molti vigneti, molti dei quali si trovano a breve distanza dal nostro immobile a Cap d'Antibes, furono poi rilevati dalla nobiltà invidiosa della ricchezza che creavano, e il vino rosato divenne la bevanda preferita di re e aristocratici. La produzione di vino rosé è aumentata in modo massiccio nel Sud della Francia con la crescita del turismo e più dell'80% del vino prodotto in questo angolo di Francia è "rosa". Oggi nella regione esistono tre AOC (Appellations d'Origine Contrôlée): Côtes de Provence, Côteaux Varois en Provence e Côteaux d'Aix en Provence. I principali vitigni rosé che si possono trovare nei vigneti e nei supermercati vicini alla nostra proprietà a Cap d'Antibes sono Grenache, Syrah, Cinsault, Carignan, Mourvèdre, Counoise e Tibouren.

Leave a Reply

Your email address will not be published.